Aggiornamenti software del 09/04/2018

1) F24: 

• tutti gli f24 vecchi senza ravvedimenti e interessi di default verranno indicati con “OK” quelli con interessi e ravvedimenti vecchi con pagamenti già collegati anche questi indicati come “OK”, 

• rimangono con spesa mancante gli F24 che non hanno pagamenti interamente collegati (F24 con interessi e ravvedimenti per i quali è necessario creare la spesa aggiuntiva per queste due voci)


2) SINISTRI 

• Dovrete configurare i fornitori: creare “settore attività” ASSICURAZIONE e mapparlo con “tipo” assicurazione. Andare nella scheda anagrafica del fornitore, tab. “settori attività”, collegare settore assicurazione; 

• per poter inserire le Agenzie nella pratica sinistro dovete inserire prima scheda fornitore e nel settore attività indicate sempre “assicurazione”;

• Stessa procedura va ripetuta per configurare i PERITI.  

• E’ stata aggiunto campo per numerazione progressiva generato dal programma, per anno (n. sinistro) lasciato campo compilabile manualmente per eventuale codice interno studio 

• E’ stato aggiunto campo per inserire numero sinistro attribuito dalla compagnia (utilizzabile anche nei modelli per comunicazioni – denuncia – generica – blocco prescrizione)

• E’ stato aggiunto campo per inserire numero sinistro attribuito dal perito (utilizzabile anche nei modelli per comunicazioni – denuncia – generica – blocco prescrizione)

• E’ stato aggiunto campo per inserire numero sinistro attribuito dal perito di parte perito (utilizzabile anche nei modelli per comunicazioni – denuncia – generica – blocco prescrizione)

• E’ stato aggiunto per assegnazione operatore interno studio che fa da referente alla compagnia e al perito (utilizzabile anche nei modelli per comunicazioni – denuncia – generica – blocco prescrizione)

• Sono stati aggiunti campi per contabilizzazione totale costi (preventivi – fatture – periziato – liquidato) per avere possibilità di monitorare spese/preventivi con rimborsi.

• Nella sezione documenti è stato aggiunto campo “importo”, quando caricate documento (esempio pdf preventivo) e sulla riga del documento impostate l’importo del preventivo, si andrà a compilare il campo “importo preventivo”, se collegate una fattura o più fatture si andrà a compilare il campo totale fatture. I campi Importo Periziato e Importo Liquidato devono essere compilati manualmente

• Ora si possono caricare nella sezione documenti della pratica anche documenti caricati nella sezione “archivio documenti” 

• Ora si possono collegare alla pratica sinistro interventi già aperti in precedenza

• Dalla scheda intervento si può aprire la pratica del sinistro collegato. 

• E’ stato aggiunto tab. con elenco interventi collegati. 

• Si coloreranno le righe dei sinistri con i seguenti colori che cambieranno in base alla prescrizione (24 mesi): 

  • verde appena aperto
  • gialla dopo 12 mesi dalla data di apertura 
  • rossa dopo 18 mesi dalla data di apertura 
  • nera dopo 23 mesi dalla data di apertura

• Sono state aggiunte “bandierine” per visionare a primo occhio lo stato di liquidazione: 

  • quadrato trasparente fino alla sottoscrizione della liquidazione 
  • verde fino a 60 gg dalla data di sottoscrizione 
  • gialla fra 60 e 365 gg 
  • rossa dopo 365 gg 

• Dovrete configurare i fornitori: creare “settore attività” assicurazione e mapparlo con “tipo” assicurazione. Andare nella scheda anagrafica del fornitore, tab “settori attività”, collegare settore assicurazione; per poter inserire le Agenzie nella pratica sinistro dovete inserire prima scheda fornitore e nel settore attività indicate sempre “assicurazione”. Stessa procedura va ripetuta per configurare i periti.  

 

3) PRATICHE LEGALI 

• Dovrete configurare i fornitori: creare “settore attività” AVVOCATO e mapparlo con “tipo” legale. Andare nella scheda anagrafica del fornitore, tab. “settori attività”, collegare settore avvocato; stessa procedura va ripetuta per configurare i PERITI (periti – ctu).  

• Nell’elenco pratiche legali è stata aggiunta colonna con riferimento controparti

• Nella scheda della pratica è stata modificata configurazione delle figure coinvolte. Nel tab. CONTROPARTI CENSITE selezionare il tipo (fornitore – legale – CTU – perito – soggetto – condominio) potranno essere selezionati dal menu a tendina (ovviamente se censiti).

• I periti e i CTU dovranno essere inseriti come fornitori e mappati con la loro categoria di appartenenza (periti). 

• Rimane la possibilità di inserire riferimenti di soggetti coinvolti non censiti in CONTROPARTI             

• E’ stata aggiunto grado di giudizio “MEDIAZIONE” 

• Nell’elenco delle pratiche è stata aggiunta colonna con riferimento totale rate inserite nel decreto ingiuntivo o messa in mora.

• E’ stata aggiunto totale nella scheda della pratica legale, tab RATE

• Nell’elenco rate abbiamo evidenziato (con colore rosso) tutte le rate che fanno parte di un decreto ingiuntivo o pratica messa in mora.

• Nella configurazione modelli per solleciti, è stata aggiunta la sezione CON PRATICHE LEGALI

• Esiste un modello di sollecito esteso da utilizzare per avere l’indicazione dello stato della pratica legale a lato delle rate inserite nella pratica, nel modello normale queste informazioni non sono presenti.

• E’ stato aggiunto il menù “Comunicazioni” in alto a destra per poter creare corrispondenza per i soggetti coinvolti (avvocato e controparti).

• Nella generazione dei modelli per le comunicazioni sono stati aggiunti i seguenti campi: 

  • Condominio 
  • Numero protocollo e Data pratica 
  • Numero pratica ruolo 
  • Tipo pratica 
  • Grado di giudizio 
  • Tribunale 
  • E dati dei riferimenti inseriti nella Controparte

4) CONTRATTI 

• E’ stato aggiunto il menù “Comunicazioni” in alto a destra


5) NOTA SINTETICA ESPLICATIVA 

• E’ stata aggiunta la polizza/e

• Sono stati aggiunti i contratti.

• E’ stato aggiunto elenco fondi di riserva (nella sezione fondi dovrete mettere il flag su “Fondi di Riserva” per quei fondi che dovranno essere indicati nella nota sintetica esplicativa) 


7) SCADENZE 

• E’ stata aggiunta possibilità di selezionare più righe e cliccare su esegui

• Per le categorie Mav, Solleciti, rate potete configurare nella scheda dello studio, sezione configurazioni, i giorni di preavviso (esempio: Mav – impostare 30 gg - il programma crea scadenza 30 gg prima della scadenza della rata per ricordarvi che dovete generare e spedire i MAV)

• Cliccando sul filtro scadenze potete attivare o disattivare le scadenze che volete vedere in elenco. 

  • Contratti: verrà indicata scadenza per dare disdetta e scadenza contratto
  • MAV: verrà indicata data limite per generare e spedire i MAV
  • Incasso Solleciti: verrà indicata la data per verificare gli incassi su solleciti emessi (in automatico non mostrerà i solleciti dove sono già stata incassate le rate sollecitate)
  • Rate scadute: verranno mostrate le rate dei singoli condomini 
  • Rate in scadenza: verranno mostrate le rate prossime in scadenza per i singoli condomini 


 8) SCADENZE PAGAMENTI 

• Nelle scadenze pagamenti verranno indicati i premi delle polizze prossime in scadenza (ovviamente deve essere stata configurata la Polizza nell’apposita sezione polizze. La scadenza viene individuata come TIPO POLIZZA con colore giallo ocre, questo tipo scadenza è puramente un promemoria e non è pagabile, dovrete continuare a protocollare gli avvisi o quietanze ed effettuare il relativo pagamento.

• Per eliminare dall’elenco scadenze la riga di promemoria Tipo Polizza, dovete andare in scadenze, selezionare la riga e cliccare su esegui, oppure aprire scheda polizza, sezione scadenze e mettere flag su elaborata.

• Se una polizza annuale viene pagata semestralmente, nella scheda della Polizza, sezione scadenze, dovete generare le due scadenze con i relativi importi. In questo modo nelle scadenze pagamenti troverete i due promemoria.


9) SOLLECITI 

•  Nell’elenco dei solleciti generati, è stata aggiunta una colonna “Incasso Verificato”, dopo aver verificato se i condomini sollecitati sono ancora morosi potete mettere la spunta manualmente (selezionando sul lato sinistro i singoli solleciti – cliccare su utilità – cliccare su incasso verificato) 

•  La stessa cosa può essere eseguita dalla sezione “SCADENZE”, selezionare i solleciti verificati - cliccare su esegui - in automatico il programma metterà la spunta su “Incasso Verificato”. 


 10) RATE: DILAZIONE PAGAMENTI CONDOMINI 

• Creato apposito menù “DILAZIONI CONDOMINI”, dove possiamo vedere tutte le dilazioni generate o per singolo condomino o per tutti i condomini (togliendo filtro condominio)

• Le dilazioni si generano nella sezione ELENCO RATE – NUOVA DILAZIONE 

• Creando una dilazione viene generato in automatico un versamento a “ZERO” (per compensare le vecchie rate). Questo versamento lo ritroverete nell’elenco versamenti con il simbolo Σ e nè potrà essere modifico né eliminato, verrà eliminato solo se andremo ad eliminare la dilazione generata per riportare tutte le rate allo stato precedente alla dilazione.


 11) PAGAMENTI: DILAZIONE PAGAMENTI FORNITORI 

• Creato apposito menù “PIANI DI RIENTRO”, dove possiamo vedere tutti i piani di rientro generati o per singolo condomino o per tutti i condomini (togliendo filtro condominio)

• I PIANI DI RIENTRO si possono generare o da sezione FATTURE o da SCADENZE PAGAMENTI

• Nelle scadenze pagamenti troverete delle scadenze “Tipo PIANO RIENTRO” di colore viola

• La causale che verrà riportata nella disposizione di pagamento includerà il riferimento al numero della rata che viene saldata/totale rate (esempio: rata 1/12) e il numero di pratica 


12) POLIZZE 

• Ora si possono caricare nella sezione documenti della pratica anche documenti caricati nella sezione “archivio documenti” 

• E’ stata aggiunto tab. SCADENZE per generare la rateizzazione della polizza (esempio semestrale), generare una riga con prima scadenza e relativo importo premio e generare le scadenze successive.


13) STAMPE RIPARTI CONSUNTIVI/PREVENTIVI E PROSPETTO RATE

 Nei parametri di stampa sia del preventivo sia del consuntivo è stata creata impostazione per Accorpamento/filtro ruolo (stampa solo proprietari – stampa solo inquilini – stampa proprietari accorpando quote inquilini)

Accedi o Iscrivitiper pubblicare un commento